_ _ L'Architettura
del Lido
_ Comune di Venezia - MunicipalitÓ di Lido Pellestrina - Archivio Storico Municipale - Soprintendenza B.A.P.P.S.A.E. di Venezia e Laguna _ _
home
crediti
contatti
cerca
                 
   


» Presentazione
» mappa del sito
» luoghi e architetture
» itinerari
» protagonisti
» stradario
» elenco edifici
» bibliografia generale
» webgrafia generale
» aggiornamenti

 

 




 


architetto
Domenico Rupolo
(1861-1945)


 
 
     
   
Notizie biografiche:

Domenico Rupolo è autore di alcune fra le ville private più conosciute del Lido di Venezia.
A Venezia è autore, assieme al pittore Laurenti, di quella che Giandomenico Romanelli ha definito “una delle più gravi intrusioni di falso in Canal Grande”: la Pescheria di Rialto, realizzata ispirandosi a suggestioni gotiche e bizantine.
Rupolo si concentra, nelle sue relizzazioni, sul revival medievale: dal neo-gotico al neo-bizantino e al neo-romanico, spesso associato, come vedremo, ad alcuni elementi nel nuovo stile liberty, più che nell’architettura nelle decorazioni e nei particolari (ferri battuti e fasce del sottotetto).
Al Lido realizza nel 1906, su commissione di Vittorio ed Eugenia Romanelli, Villa Romanelli in stile duecentesco, sita in via Dandolo n. 20, ad angolo con via Vittor Pisani, per la realizzazione della quale si avvale, per i ferri battuti dei cancelli d’ingresso, della collaborazione del maestro Umberto Bellotto. Villa Terapia o Nuova Villa dei Padri Armeni, del 1907, anch’essa in stile romanico-bizantino e sita in via Vittor Pisani n. 23, è il risultato della ricerca di nuove soluzioni e di accostamenti originali, come dimostrano le balaustre liberty delle scalinate d’ingresso per le quali l’architetto si avvalse ancora una volta dell’ausilio di Bellotto. Altro edificio del Rupolo è Villa Otello la cui destinazione originaria era di tipo turistico – ricettivo. L’edificio è diviso in due corpi, uno più alto costituito da cinque piani ed uno più basso costituito da un loggiato su via Lepanto, aggiunta successiva in funzione di salone dell'albergo, forse ad opera dello stesso Rupolo. Entrambi gli edifici presentano decorazioni floreali nel sottotetto che rimandano a motivi liberty, ripresi poi nel cancello, anche qui realizzato da Umberto Bellotto, raffigurante due pavoni a ruota spiegata realizzata con maglie mobili. Successivamente la funzione di Villa Otello fu modificata per adibire l’edificio ad uso abitativo per il quale fu necessario un restauro avvenuto intorno agli anni '90.

 

[m.a.]

 
Bibliografia:  

BOSSAGLIA 1987
Bossaglia R. (a cura di), Archivi del Liberty italiano: architettura, MILANO 1987;

GUIDA 1985
Guida M., L'architettura del Lido di Venezia dal Liberty al Decò, tesi di laurea, relatore prof V. Fontana, A.A. 1984-85;

PORTIERI 1994
Portieri R., Domenico Rupolo architetto restauratore, tesi di laurea Ca'Foscari, relatore prof. V. Fontana, A.A. 1994-'95;

PORTIERI 2001
Portieri R., Domenico Rupolo architetto, introduzione di G. Cuccini, PORDENONE 2001

ROMANELLI 1972
Romanelli G., Architetti ed architetture a Venezia tra Otto e Novecento, in "Antichità viva" fascicolo 5, FIRENZE 1972;

SCARPA SONINO 1989
Ville al Lido di A.Scarpa Sonino, in "Lido di oggi Lido di allora" anno 3, 1989, p. 80;

SICHER 1913
Sicher G., Le ville moderne in Italia: ville del Lido a Venezia: facciate, particolari, sezioni, piante, raccolte dall'ingegner Giovanni Sicher C.Crudo & C. Società Italiana di Edizioni Artistiche, Torino 1913, tavv 9-11;

TALENTI 1921
Talenti A., Come si crea una città. Il Lido di Venezia.La storia.La cronaca.La statistica, PADOVA 1921

 

 

Opere realizzate al Lido:
villa Romanelli (1906)
  nuova villa dei Padri Armeni, villa Klinger, villa Terapia (1906)
   
Risorse on-line:  

villa Romanelli ::
scheda del Corso di Turismo Ambientale della Provincia di Venezia
http://www.turismo.provincia.venezia.it/turismoambientale/
cd_1/itinerari/lido/romanelli.html

Nuova villa dei Padri Armeni ::
scheda del Corso di Turismo Ambientale della Provincia di Venezia

http://www.turismo.provincia.venezia.it/turismoambientale/
cd_1/itinerari/lido/armeni.html

Lido, l'isola liberty, a cura della redazione di Venice Magazine, in VENICE MAGAZINE, la City guide di Venezia
http://www.venicemagazine.it/DOCPDF/Lido.pdf

   
   
    ultimo aggiornamento: 06/02/'09   __
   
   

Valida il codice HTML 4.01 della pagina corrente - collegamento al sito, in lingua inglese, del W3C

 
© 2004-2011 - Municipalità di Lido Pellestrina